Italiano e inglese: strumenti d’espressione per Grid.

“Sono gli anni migliori, impara dai tuoi errori”. Questo è un verso di “Frammenti”, brano introspettivo di Fabiana Mattuzzi, giovanissima cantante veneta che ha deciso di mettersi a nudo raccontando la sua adolescenza attraverso la sua arte, la musica.

Ecco qui la nostra chiacchierata. Buona lettura!

Ciao! Presentati!

Ciao a tutti! Sono Fabiana Mattuzzi, in arte Grid, ho 19 anni, sono una cantautrice e il mio genere musicale di riferimento è il pop.  

Quando hai iniziato ad intraprendere questo percorso? Inoltre, hai subito capito che questa fosse la tua strada?

La musica è sempre stata la mia vita. Ho sempre voluto fare questo fin da piccolina e già all’età di 6 anni facevo le mie prime esibizioni.

 Chi sono i tuoi artisti di riferimento?

Sono cresciuta ascoltando Adele e Anastasia, ma ammetto che nell’ ultimo periodo Dua Lipa mi ha molto colpita.

Nel tuo canale YouTube (link profilo a fine articolo) ci sono sia cover che tuoi brani. Preferisci “andare sul sicuro” cantando un tuo brano e quindi esprimendo al massimo le tue doti canore, oppure ti piace metterti alla prova interpretando brani non tuoi?

Penso che non ci sia cosa più bella dello scrivere le proprie canzoni e trasmettere i propri messaggi. Amo scrivere e comporre le mie canzoni ma, ovviamente, prima di scrivere cose mie ho portato sul mio canale delle cover che mi piacevano. Naturalmente cerco di fare ogni cover un po’ mia, per arrivare al pubblico e trasmettere loro un messaggio.

Nel 2017 arrivi in finale a Sanremo New Talent e a Sanremo Unlimited. Nel 2018 ti esibisci a Casa Sanremo e vieni scelta da Red Ronnie per cantare al Palafiori. Proprio in quest’occasione proponi il tuo singolo “Frammenti” (link a fine articolo). Inoltre, vinci il premio come Miglior Artista Femminile e Miglior Immagine a Sanremo Music Awards…

Il 2017 e il 2018 sono stati anni importanti che mi hanno fatto capire che questa è la mia strada. Vincere come migliore artista femminile tra cinque mila candidati è stato bellissimo. Sempre nel 2017 ho partecipato al concorso “Piove è Musica”, e ho addirittura vinto il premio come favorita del pubblico e una borsa di studio! Essere stata scelta poi da Red Ronnie è stata un’emozione unica…. Mi disse: “Tu vivi di musica, te lo si legge negli occhi”.

Nel giugno 2018 esce “Summer Love” (link a fine articolo), il tuo primo inedito. Differenze con Frammenti (dal punto di vista stilistico e tematico).

Summer Love è stato il mio primo singolo in uscita anche se avevo scritto prima Frammenti. Sono due canzoni molto diverse che però raccontano due parti di me. Frammenti racconta la mia adolescenza e dietro al testo si nascondono molti momenti della mia infanzia. Proprio per questo ho aspettato nel farla uscire, perché volevo che fosse perfetta. Riguardo Summer Love, scritta in un giorno, ho subito sentito che quella fosse la canzone giusta. Appena ho finito di scriverla, mi sono detta: “È questa!”.

Perché hai scelto proprio la lingua inglese per esprimerti al meglio?

Ho deciso di comporre in inglese perché, avendo fatto elementari, medie e liceo in una scuola inglese, ho sempre cantato in questa lingua, quindi l’ho sempre sentita molto vicina. Mi sono avvicinata all’italiano solo quando ho iniziato l’Accademia Musicale a Rimini e da quel momento ho cominciato a comporre anche in italiano.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Di sicuro in questo 2020 ci saranno due singoli in uscita. Il prossimo a breve, proprio a inizio luglio, ed è in collaborazione con Hugo Marlo, un fantastico cantante spagnolo vincitore di Got Talent in Spagna e finalista di La Voz. Stiamo lavorando moltissimo e di sicuro il mio futuro me lo immagino a fare concerti, comporre sempre nuova musica ed incontrare tutte le persone che mi supportano.

Grazie mille per questa chiacchierata! È stato un piacere!

Ma grazie a te! A presto!

Fabiana Mattuzzi – Frammenti
Fabiana Mattuzzi – Summer Love
Intervista Red Ronnie a Fabiana Mattuzzi

PROFILI SOCIAL DI FABIANA MATTUZZI:

MIEI PROFILI SOCIAL: