Lo “scandal” di Giorgia (Intervista a Giorgia Giacometti)

Ciao! Presentati!

Ciao! Sono Giorgia Giacometti, cantante e cantautrice di 24 anni. Nata a Pistoia, adesso a Singapore, ho vissuto parte della mia vita a Miami, il che ha contribuito profondamente alla mia formazione musicale. Scrivo musica pop e rap in italiano, inglese e spagnolo.

Quando hai iniziato ad intraprendere questo percorso, e quando hai iniziato a studiare canto?

La musica è sempre stata parte della mia vita, anche se ho iniziato a trasformare la mia passione in una professione all’età di 18 anni, e studio canto ormai da sei anni.

Il tuo primo singolo, “All’amore”, è uscito il 26 giugno. Parla di un amore sofferto, un amore che non può essere vissuto al 100% a causa della distanza. Oggi più che mai sentiamo il bisogno di abbracciarci, di dirci “Ti voglio bene”, “Ti amo”. Che consiglio ti senti di dare per “annullare le distanze che ci separano”, come dice Alessandra Amoroso in “Sul ciglio senza far rumore”?

Purtroppo, annullare le distanze fisiche ad oggi rimane difficoltoso data la situazione, ma il vero amore e voler bene non si misurano con tale distanza. È ancora possibile stare vicini a coloro che amiamo perché il pensiero continua ad esistere e con questo annulliamo le distanze che ci separano. Capisco personalmente che le relazioni umane necessitano anche vicinanza fisica per essere complete ma se sappiamo aspettare, queste distanze saranno, e spero presto, vicinanze. Il consiglio che posso dare è quello di avere pazienza e continuare a coltivare l’amore anche se a distanza.

Il tuo secondo inedito è “Scandal”, uscito il 6 novembre. Di cosa parla? Inoltre, ti sei ispirata a qualche artista in particolare per dare al brano quella sfumatura pop-electro-rap?

Scandal parla di un amore irrealizzato. Profondamente innamorata di un qualcosa che si rivela poi esistere solamente all’interno della mia mente. Questo ha un provocato un tale shock all’interno della mia mente da chiamarlo scandalo. Non c’è stata una ispirazione su un’artista in particolare; però, pop, rap e elettronico sono i generi che più ascolto di solito.

Quali sono i tuoi progetti futuri? C’è già qualcosa che bolle in pentola?

C’è qualcosa che bolle in pentola e direi che è anche buono. Mi trovo a Singapore, dove in questo momento sto lavorando ai prossimi singoli. Restate connessi perché avrete un bel po’ da gustare!

Grazie per questa chiacchierata!

Grazie a te per quest’opportunità!

PER ASCOLTARE “ALL’AMORE”:

PER ASCOLTARE “SCANDAL”:

PROFILI SOCIAL DI GIORGIA GIACOMETTI:

MIEI PROFILI SOCIAL: