Chi la dura la vince! (Intervista a Mauro Tummolo)

Mauro Tummolo
  • Presentati! (nome, stile musicale, cantante/i di riferimento).
  • Ciao! Sono Mauro Tummolo, cantautore Pop Rock e vengo dalla Basilicata. I miei punti di riferimento artistici sono, senza dubbio, Nek, Biagio Antonacci e, in ambito internazionale, Robbie Williams.
  • Hai già avuto modo di metterti in gioco mediante live e di collaborare con artisti?
  • In 7 anni ho all’attivo oltre 150 Live fatti con la mia BAND (tutta made in LUCANIA) tra Italia, Svizzera e Slovacchia. Ho avuto l’onore di duettare con Stefano Centomo; inoltre, ho aperto concerti di Dodi Battaglia, Maria Nazionale, The Kolors, Neri per Caso e collaborato con Mario Rosini. In più con me hanno suonato in qualche Live (tributando i Modà) i musicisti stessi: Stefano Forcella ,Claudio Dirani e Diego Arrigoni. Recentemente ho preso parte a “Cesko Slovensko Ma Talent”, versione cecoslovacca di “Italia’s Got Talent”, portando su quel palco la musica italiana.
Copertina “Pianeti diversi”
  • Nel 2019 è uscito il tuo singolo “Pianeti diversi” (https://www.youtube.com/watch?v=Rb5aZaCGOGc) ,  che anticipa il nuovo disco in uscita nella primavera del 2020, scritto con Andrea Sandri e vede il prezioso contributo di due straordinari musicisti quali Mario Guarini (bassista che ha collaborato con Claudio Baglioni, Samuele Bersani, Massimo Ranieri, Gino Paoli, Gianni Morandi e tanti altri) e Chicco Gussoni (chitarrista che ha suonato tra gli altri con Lucio Dalla, Nek, Franco Battiato, Mango, Patty Pravo, Eros Ramazzotti). Perché questo titolo, e a chi dedichi questo brano?
  • E’ un po’ come un amarcord degli anni passati che non esistono più. Infatti oggi viviamo in un mondo che corre veloce, frenetico, in cui si è persa completamente o quasi la volontà di fare quelle cose che una volta davano un valore alla nostra esistenza. La canzone infatti inizia con queste parole: “Sai che non ricevo più le tue lettere …”. “Pianeti diversi” proprio perché viviamo in una realtà differente rispetto al passato, da qui i due pianeti, quello che era e quello che siamo diventati.
  • Nel 2019 sono usciti anche “Tutta la notte” (https://www.youtube.com/watch?v=gpcfOOFh-II), che ha riscosso un bel po’ di successo, con 70.000 ascolti su Spotify e “Resterò” (https://www.youtube.com/watch?v=7U6uLsxqaFQ). Da dove prendi di solito l’ispirazione per scrivere i tuoi brani?
  • L’ispirazione è depositata nelle immagini della mia vita vissuta che vivo ogni giorno e in quella immaginaria. A volte scrivo di notte ma anche di giorno o durante i miei viaggi. Catturo soprattutto le emozioni che mi trasmettono le persone che non conosco che hanno tanto da raccontare e tanto da dire.
  • Cosa vorresti accadesse in futuro per la tua carriera musicale?
  • Innanzitutto vorrei che il disco uscisse nella primavera del 2020 e che possa arrivare chiaro e tondo, a tutte le persone che ascolteranno l’album, il messaggio contenuto nei miei brani; anche se il focus è quello di fare musica, essere se stessi senza mai annientarsi. Il mio motto è sempre lo stesso : CHI LA DURA LA VINCE (tra l’altro titolo del mio primo album)!
  • E io citerei anche le parole di un artista che adoro: “Sognare in grande, ma restare con i piedi per terra!”. Ti ringrazio per la tua disponibilità!
  • Ma grazie a te! A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...