Craving for love (Intervista a Tobia Lanaro)

“Nella vita io canto, canto, canto sempre, è la cosa che mi piace di più fare, che mi da più soddisfazioni, ciò che più mi rende felice.”.

Ognuno di noi nasce con un talento, ma chi è davvero disposto ad analizzarsi dentro, a fare un lavoro di introspezione e comprendere quale sia davvero ciò che fa vibrare le corde dell’anima, cosa smuove quella passione che fa accendere quel fuoco che arde dentro? Ma soprattutto, chi è disposto a far crescere, giorno dopo giorno, questa passione e provare a farla diventare un mestiere?

Voi potreste rispondere che solo un pazzo può fare un azzardo del genere: provare ad inseguire un sogno che potrebbe non avverarsi mai. Io semplicemente li chiamo ARTISTI, e mi piace parlare con loro perché hanno quel qualcosa in più che li distingue: il coraggio. “Il coraggio di andare”, come cantano Laura Pausini e Biagio Antonacci, ovvero il coraggio di scommettere su se stessi per provare a fare della propria vita un capolavoro, per vivere a pieno e non limitarsi a sopravvivere e restare nella propria zona di comfort, magari facendo quello che gli altri vogliono e non ciò che realmente si desidera. No, non si tratta di incoscienza, si parla “semplicemente” di avere consapevolezza di sé stessi e delle proprie capacità, e per capire questo bisogna essere disposti, come dicevo prima, a guardarsi dentro, a farsi ogni giorno domande del tipo “Chi sono io?” e “Chi voglio essere?”. Questo lavoro può essere molto doloroso, perché ci costringe a metterci a nudo, a vedere ciò che magari non vorremmo vedere, ovvero ciò che non ci piace di noi stessi. Ma io credo che non ci sia cosa più bella del conoscersi, del conoscersi davvero, non superficialmente, dell’imparare a reinventarsi, a non porre davanti a noi dei paletti che non fanno altro che ostacolare la nostra libera espressione.

Ho deciso di introdurre così la mia intervista a Tobia Lanaro perché sto capendo sempre di più che noi possiamo fare la differenza, che non tutto va sempre storto, che le cose si riaggiustano, che nella vita si sbaglia ma non per questo si è sbagliati, che non c’è niente di male nel voler inseguire un sogno, anzi, sono proprio i sogni il motore della vita. Un periodo difficile non può farci mollare la presa, perché i sogni possono essere davvero la nostra ancora di salvezza, la nostra luce che ci guida nei momenti più bui.

Detto ciò, vi lascio alla mia chiacchierata con quest’artista giovanissimo ma già così maturo e consapevole del suo immenso dono: il canto.

PER ASCOLTARE “CRAVING FOR LOVE” CLICCA QUI:

PROFILI SOCIAL DI TOBIA LANARO:

MIEI PROFILI SOCIAL:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...